Presentato il progetto di riqualificazione del mercato di Marlia

Un centro polifunzionale non solo a servizio delle attività commerciali, ma destinato anche a eventi culturali e di spettacolo, attività sportive, manifestazioni legate al sociale e all’ambiente. E’ la destinazione del mercato di Marlia dopo l’importante progetto di riqualificazione che il comune di Capannori ha predisposto e che partecipa a un bando della Regione Toscana sul turismo e il commercio nell’area d’intervento della ristrutturazione delle aree mercatali per il reperimento delle risorse necessarie.
Per riqualificare la grande area dell’ex mercato ortofrutticolo di Marlia, oggi sede del mercato rionale settimanale, del Mercato contadino e di alcune associazioni di volontariato del territorio, si prevede un investimento di 530 mila euro. Risorse indispensabili per realizzare opere di messa in sicurezza dell’area, sia da un punto di vista strutturale, con lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione, sia della parte impiantistica e che diventeranno realtà solo con l’arrivo dei finanziamenti regionali. In questo caso i lavori inizierebbero all’inizio del 2013. “Il mercato risale al 1961 – spiega il vice sindaco con delega ai lavori pubblici, Luca Menesini – e in cinquant’anni non è mai stato fatto alcun intervento di ristrutturazione e di manutenzione, se non alcuni piccoli lavori del tutto marginali. Se ne parla da decenni e il nostro è il primo progetto concreto che ne prevede la ristrutturazione e la qualificazione. Un impegno preso con i cittadini durante la campagna elettorale che intendiamo rispettare. Questa opera di manutenzione straordinaria e di messa in sicurezza delle strutture del mercato, accanto ai lavori in corso e a quelli programmati e finanziati per Marlia, porterà a una vera e propria riqualificazione di tutta la frazione e alla valorizzazione delle sue grandi potenzialità associative e di aggregazione”.
“L’area del mercato di Marlia – aggiunge l’assessore allo sport e alla polizia municipale, Pierangelo Paoli – è una struttura con grandi potenzialità dovute principalmente alla sua centralità sul territorio e al grande spazio utilizzabile. Elementi che possono farne la sede ideale per lo svolgimento di attività e di iniziative di vario genere, legate anche all’attività delle molte associazioni presenti nella frazione e naturalmente anche di tutta la realtà associativa capannorese. La sua ristrutturazione costituisce senz’altro una risposta molto importante ai cittadini di Marlia, che da anni chiedono questo intervento e certamente valorizzerà anche l’attività del Centro Commerciale Naturale della frazione molto attivo per la promozione commerciale e non solo del paese”.
L’area del mercato di Marlia si compone di tre edifici: un edificio di 421 metri quadrati che accoglie le sedi di alcune associazioni e altri due edifici di 185 metri quadrati ciascuno. Sono poi presenti due grandi tettoie di circa 440 mq ciascuna a servizio del complesso e una struttura perimetrale che si sviluppa sul lato sud e sul lato ovest composta di pilastri portanti in mattoni altri 2,10 metri. L’intera area del mercato è costituita da asfalto risalente a cinquant’anni fa, epoca di costruzione del mercato. L’area si presenta in uno stato di manutenzione molto scadente. Gli interventi di riqualificazione vanno quindi nella direzione di una ordinaria e straordinaria manutenzione per mitigare il rischio di degrado generalizzato.
Il progetto di riqualificazione prevede il rifacimento del tetto degli edifici, delle due pensiline a servizio del mercato rionale e di quella collocata all’ingresso, oltre alla realizzazione di marciapiedi a servizio degli edifici. In programma anche lavori di rifacimento dei muri esterni degli immobili la rimozione della tinteggiatura delle pensiline e la stesura di un nuovo strato a protezione del calcestruzzo. Previsto il rifacimento del muro perimetrale con opere di ripristino strutturale dove necessario e opere di decoro estetico.
Allo studio anche la realizzazione di una pensilina che unisca le due pensiline esistenti in modo da creare una grande area coperta. Sarà realizzato il rifacimento ‘ex novo’ dei tre cancelli di accesso all’area, che saranno posti a nord lungo via San Martino, a ovest lungo piazza Aldo Moro e a sud lungo va S. Martino (quello attualmente a sud sarà chiuso). Il progetto prevede ancora lavori di ripristino dei sistemi di scolo delle acque piovane e l’installazione di sistemi per la produzione di energia alternativa per soddisfare la domanda energetica dell’area del mercato.

Please follow and like us:
error