Realizzazione concreta della città di Capannori

Realizzazione concreta della città di Capannori

Pubblicato da in Beni comuni, News, Turismo e Territorio

Mercoledì 15 giugno, in tanti, si è aperta la realizzazione concreta della città di Capannori!

Si sono premiati i tre progetti che si sono classificati al primo, secondo e terzo posto del concorso di idee Città di Capannori – una comunità, 40 paesi, e da domani, insieme ai cittadini, si valutano le idee presenti in tutti i progetti e si scelgono le soluzioni più adatte alle esigenze dei cittadini e alle tipicità delle varie zone.

Capannori è un territorio straordinario, e la sua comunità oggi è un modello innovativo di comunità, in ambiente, in digitalizzazione, in idee nuove per la mobilità alternativa.

E allora, da sindaco, sogno di creare la città di Capannori che i cittadini meritano, in termini di servizi, innovazione e bellezza.

Al via la concretizzazione del nostro sogno!

Leggi Tutto
Comunicazioni importanti riguardo all’impianto di carbonizzazione a Capannori

Comunicazioni importanti riguardo all’impianto di carbonizzazione a Capannori

Pubblicato da in Ambiente, News

Ho appena dato in Consiglio Comunale comunicazioni importanti riguardo all’impianto di carbonizzazione a Capannori.
1) È arrivata la lettera ufficiale della Regione Toscana che ci dice che il privato ha ritirato il progetto. Vale a dire che ad oggi non c’è alcuna richiesta di realizzare un impianto. Per ben due volte l’azienda ha ritirato la proposta. E sapete perché? Grazie alla serietà di procedimento tenuta da Regione, Arpat, Asl, Provincia e Comune. E poi delle forze politiche e consiglieri di maggioranza che hanno presentato osservazioni concrete nell’iter amministrativo. Già, perché le battaglie si fanno con azioni concrete, non con le querelle sulla stampa;
2) Il privato ha chiesto alla Regione un incontro, prima di presentare la richiesta di Via (sarebbe il terzo progetto). La Regione vuole al tavolo anche gli Enti Locali, e di questo la ringrazio perché conferma il ruolo del territori nelle scelte per il territorio. Ho sempre detto, anche in numerose conferenze stampa, che avrei incontrato l’azienda solo dopo aver accertato che esistono le condizioni per farlo. Per questo ho chiesto al Comitato Scientifico Rifiuti Zero di fare in un mese una relazione tecnica scientifica dove ci sia una risposta chiara sulla tecnologia della carbonizzazione e sulla sua industrializzazione, che sono due cose differenti.

Leggi Tutto

Lia Miccichè è il settimo assessore del Comune di Capannori

Pubblicato da in News, Rassegna stampa

E’ Lia Micciché, attuale segretaria del Pd comunale di Capannori, il settimo assessore della giunta Menesini. Ad annunciarlo in conferenza stampa mercoledì 24 febbraio è stato il sindaco Luca Menesini, che dà alla nuova entrata le deleghe in materia di sicurezza urbana, politiche giovanili, politiche per lo sviluppo economico, lavoro e innovazione tecnologica, per la progettazione europea e la cooperazione.
Il primo cittadino di Capannori, quindi, a un anno e mezzo dalla vittoria elettorale del maggio 2014, ha nominato anche il settimo assessore, completando così la squadra di governo.
“Oggi Capannori ricopre ruoli importanti ai tavoli della Piana, comprensoriali e regionali su tematiche di grande rilievo – spiega il sindaco Menesini –. La mia squadra si occupa delle necessità dei cittadini in modo concreto, puntuale e lavorando per portare a casa risultati significativi a più livelli. Il nostro territorio è cresciuto nel panorama regionale, dando contributi a questioni centrali come i rifiuti, l’acqua, la mobilità alternativa, la qualità dell’aria e l’innovazione.

Leggi Tutto

Una rete ciclo-pedonale su tutto il territorio

Pubblicato da in Ambiente, Beni comuni, Comunità, Lavori pubblici

Una rete di piste ciclo-pedonali che si articola in due assi principali nord – sud e una serie di raccordi da est a ovest. E’ questo il progetto a cui sta lavorando l’amministrazione comunale per promuovere una mobilità alternativa, la riduzione delle emissioni inquinanti, la riqualificazione del territorio e il miglioramento della qualità della vita. Primo passo sarà un tratto che attraversa la frazione di Lammari, per cui l’amministrazione ha ottenuto un finanziamento dalla Regione Toscana. A questo si aggiunge la realizzazione di sette colonnine per la ricarica delle bici a pedalata assistita e degli scooter elettrici.
“Per la prima volta a Capannori realizziamo un progetto organico e omogeneo sulle piste ciclabili. Questo ci permetterà di programmare una serie di interventi che focalizzano l’attenzione verso gli utenti più deboli della strada: i pedoni e coloro che usano la bicicletta – dichiara il vice sindaco, Luca Menesini -. Realizzare piste ciclabili significa creare nuove opportunità che non si limitano alla sfera della mobilità. Mettere a disposizione dei cittadini percorsi alternativi vuol dire promuovere stili di vita differenti, dove al centro si pone il benessere della persona, la qualità della vita e il rispetto dell’ambiente.

Leggi Tutto

Capannori capitale del caffè sostenibile: dal 22 al 30 marzo uno showroom sulle alternative alle capsule ‘usa e getta’

Pubblicato da in News

Come sarà il gusto di un caffè sostenibile?. Lo puoi scoprire a Capannori in occasione del primo Showroom europeo ‘Separare il caffè dal suo contenitore si può: sempre!” interamente dedicato alle soluzioni per rendere  riciclabili le capsule di caffè  ‘usa e getta’ che, secondo un caso studio del centro di ricerca rifiuti zero del Comune di Capannori, in Italia costituiscono una parte considerevole dell’indifferenziato se si pensa che se ne consumano 1 miliardo l’anno (il 10% di quante ne vengono consumate nel mondo).

 Dal 22 al 30 marzo Capannori diventerà capitale del caffè sostenibile grazie ad una mostra con degustazione allestita nella sede comunale di Piazza Aldo Moro utilizzando vari tipi di macchine da caffè, dalla classica macchina per espresso  da bar  ad  cloni delle  macchinette del caffè domestiche, che verranno tutte utilizzate con capsule di nuova generazione. Tra queste la più rivoluzionaria è ‘Tablì ‘una compressa di caffè monoporzione di macinato di caffè compattato e autosostenuto con un procedimento del tutto naturale, inventata e brevettata dall’ingegner Gianpaolo Belloli, ideatore anche di soluzioni tecniche per la separazione pre o post utilizzo del caffè dal contenuto. Tablì una vota usata può essere gettata nel rifiuto organico permettendo di fare così la raccolta differenziata in casa. Tra le soluzioni alternative alle capsule non riciclabili c’è anche la capsula ‘pelabile’ (come il coperchio di un barattolo di yogurt) di Coop Italia, di cui, almeno  per ora, si può riciclare solo la polvere di caffè e non la capsula e la linguetta di alluminio.
Leggi Tutto

Fontane pubbliche: acqua del Compitese liscia e gassata

Pubblicato da in News, Rassegna stampa, Turismo e Territorio

Liscia, gassata o… con il sistema capannorese? Davvero una piccola rivoluzione, anche culturale. Saranno incrementate le fontane pubbliche sul territorio del Comune più popoloso della Piana. Non solo come numero, con una quindicina di punti per l’approvvigionamento entro il 2013, ma anche come ampliamento del gettito laddove la sorgente lo consentirà. In alcuni casi, con le cosidette “casette”, il prezioso liquido sarà disponibile al naturale ma,

Leggi Tutto

Orti solidali:a Capannori un corso di formazione in agricoltura sociale e filiera corta

Pubblicato da in News

Un percorso di formazione in agricoltura sociale e filiera corta. E’ il corso ‘Orti Solidali’ promosso da Cesvot in collaborazione con Comune di Capannori, Provincia di Lucca e varie associazioni e organizzato dall’associazione ‘La Cicoria’, che si svolgerà dal 23 marzo al 27 aprile alla sala riunioni del Comune, in piazza Aldo Moro. Un’opportunità rivolta  a tutti per  apprendere conoscenze teorico-pratiche sull’agricoltura sociale attraverso metodologie didattiche attive, poiché anche le lezioni teoriche saranno orientate ad un apprendimento pratico dei partecipanti. Il corso prevede la possibilità di sperimentare direttamente sul campo alcune tecniche acquisite. Tra gli argomenti trattati  la preparazione del terreno, la concimazione a rotazione, la concimazione organica, la semina, i trapianti di piante, la frutticoltura. Tra gli obiettivi del percorso di formazione quello di favorire una rete di soggetti per la promozione di progetti di agricoltura sociale.

Leggi Tutto

Switch to our mobile site

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Pinterest